Edifici Residenziali

Sopralzo di Villa Singola Laveno Mombello (VA)

Committente Sig. Luca B.

Soggetto Incaricato Studio Tecnico Associato I.M.B.S.

Servizi tecnici Conferiti: Progettazione Definitiva, Esecutiva, Coord. Sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, Responsabilità dei lavori, Direzione dei lavori

Efficienza Energetica Edificio classificato A

Stato dell’intervento L’opera è in corso di realizzazione

Importo opere € 180.000,00

L’intervento prevede la ristrutturazione edilizia del piano terra e la sopraelevazione del piano primo.

Tale intervento si prefigge lo scopo di ampliare lo stabile esistente permettendo la suddivisione naturale della zona giorno al piano terra e della zona notte al piano primo.

Verrà modificata la balausta del balcone esistente abbinandola a quella dei nuovi balconi del piano primo, al brise soleil del nuovo vano scala e alla barriera visiva/protettiva verso la proprietà attigua che saranno tutte in doghe in WPC (wood plastic composite) color marrone. Il nuovo vano scala, avente funzione di “serra solare” per migliorare gli apporti esterni all’edificio avrà la struttura portante prevalentemente in legno con tamponature verticali in vetro; a protezione dall’eccesiva radiazione solare estiva verrà realizzato il sopra citato ombreggiante che oltre ad avere uno scopo funzionale, darà carattere estetico all’edificio concedendogli un’impronta moderna, senza eccessi, per non discostarsi dall’intorno.

Il nuovo piano primo (sopraelevazione) sarà del tipo prefabbricato in legno per garantire leggerezza, qualità termica e minori tempi di realizzazione. Il tetto in legno riprenderà l’allineamento asimmetrico del precedente colmo, verranno prolungate le gronde fino ad 1,00 ml per favorire la protezione delle facciate, sarà del tipo “a vista” avente canali, frontali, pluviali in lamiera preverniciata color marrone, le tegole cementizie saranno tipo “Tegal innotech” della Wierer avente colore “optima ardesia”.

Pannelli solari termici e moduli fotovoltaici verranno accuratamente posizionati in aderenza alla nuova copertura mantenendo la stessa inclinazione ed il medesimo orientamento.

Top